//cdn.iubenda.com/cookie_solution/safemode/iubenda_cs.js
CGA di Giovanni Colosio...Porte sezionali-automazioni Telefono030 686 5350 Cell. +39 335 5330029  
Download PDF

CANCELLI AUTOMATICI

Da ormai 25 anni CGA si occupa di cancelli automatici fornendo assistenza professionale e certificata…Siamo certi di poter dire la nostra come installatori e montatori!

CGA Sistemi di apertura si occupa con successo anche di AUTOMAZIONI per cancelli fornendo assistenza multi marca e proponendo tra gli altri i suoi ottimi prodotti PARTNER (Roger Technology). E’ molto importante che il cancello oggi sia a norma e certificato per questo motivo CGA si propone per la MARCATURA CE. Per prima cosa ci occupiamo di VALUTARE I RISCHI che la macchina potrebbe generare a causa di un impianto troppo approssimativo. Noi da sempre cerchiamo di garantire un elevato STANDARD di sicurezza non incidendo troppo sul prezzo finale, ma oggi anche noi dovremo necessariamente rivedere le nostre posizioni in quanto le normative vigenti rendono impossibile non inserire come nuova voce di costo appunto la SICUREZZA.

Regole Europee

Non vogliamo allarmare nessuno ma certo è che queste nuove regole EUROPEE alzano notevolmente l’asticella costringendo di fatto chiunque a rivalutare le proprie macchine alla ricerca di un buon compromesso tra la parte estetica che di certo è importante ma non a discapito della SICUREZZA che come vedete cerco di ripetere più volte proprio con l’intento di enfatizzare la questione.

Un cancello che si apre e si chiude opera in un certo raggio d’azione sia nell’arco di lavoro che quello di pausa o sosta. In particolare modo dobbiamo occuparci delle zone laterali del cancello impedendo che possa essere inserito nello spazio, una mano o un piede…Questo sia lateralmente che in basso. A questo proposito si consiglia l’utilizzo di barre anti schiacciamento con sensore di inversione motore… A questo proposito i nostri motori essendo per loro progettazione un INVERTER si occupa proprio di questo, ossia invertire il moto per impedire lo schiacciamento.

Il battente del cancello deve permettere di inserire le mani durante l’impatto senza il rischio di cesoiamento, per questo si inserisce una gomma sensibile, questo anche in prossimità della massima apertura dove appunto sbatte l’anta del cancello. E’ importante che ci sia lo spazio necessario e che comunque non sia troppo elevato per evitare che qualcuno possa rimanere intrappolato durante la manovra.

Un altro essenziale intervento è di impedire che le ante del cancello abbiano delle feritoie troppo estese, si può facilmente intervenire con una rete, la stessa potrebbe essere apposta anche lateralmente…ma è solo una idea. sempre parlando del cancello si suppone che abbiano dei punti di ancoraggio, siano questi in alto laterali in colonna o altro…In particolare è importante che abbiano un collare anticaduta…per evitare che un malfunzionamento possa far cadere il cancello…uscendo dalle guide. Anche la ringhiera adiacente al cancello dovrebbe essere realizzata con lo stesso principio della grata di protezione proprio per scongiurare un uncinamento del cancello…durante la manovra. Molte delle accortezze riguardati la SICUREZZA possono definirsi “di buon senso” tuttavia esistono chiari e precisi riferimenti legislativi che poco avrebbero a che fare con la mera intuizione…In effetti si parla di norme molto particolari che anche noi (COSTRUTTORI) dobbiamo far aderire, altrimenti non potremmo mettere in moto la macchina…

Non scegliere a caso affidati alla nostra esperienza in materia di cancelli automatici

Di seguito ho lasciato un articolo che spiega molto bene tutto ciò che ho solo riassunto per accennare il nostro METODO di lavoro.      

Mi piace:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: