//cdn.iubenda.com/cookie_solution/safemode/iubenda_cs.js
CGA di Giovanni Colosio...Porte sezionali-automazioni Telefono030 686 5350 Cell. +39 335 5330029  

Collaborazione

  • Home
  • /
  • Collaborazione
Download PDF

Dichiaro di essere interessato alla iniziativa e che ciò che scriverò compilando il form rappresenta unicamente la verità…

CGA ha deciso di fare un passo avanti reclutando NUOVE LEVE che cresceranno grazie “AL DOTTORE” Se sei un ventenne con molta voglia e passione ti invitiamo a mandare il tuo CV perché le selezioni stanno per partire. Cerchiamo futuri installatori posatori e montatori meccanici ma valutiamo anche altre figure.

Prego di inserire il CV in formato PDF

Se ti mancasse il CV non preoccuparti…Di seguito trovi un link per scaricarlo comodamente e compilarlo con calma…Se lo ritieni opportuno il CV puoi consegnarlo anche direttamente in sede in CGA Ecco la via esatta…

Via Santa Maria Crocefissa di rosa 15 (Travagliato)

 

PARLIAMO DI PRIVACY

(Per legge dobbiamo attenerci alle direttive ma ecco un approfondimento per capire che cosa si chiede e quali sono realmente i dati sensibili)

Infatti con dati sensibili (per cui è obbligatorio dare il consenso) si intendono:
sono considerati dati sensibili i dati personali idonei a rivelare:
-le convinzioni religiose, filosofiche o di altro genere,
-le opinioni politiche,
-l’adesione a partiti, sindacati, associazioni od organizzazioni a carattere religioso, filosofico, politico o sindacale,
-lo stato di salute e la vita sessuale
-(dati giudiziari)

TUTTA LA LEGGE SULLA PRIVACY

Ecco invece l’intero Decreto Legislativo art.13 n.196/2003:
Art. 13. Informativa
1. L’interessato o la persona presso la quale sono raccolti i dati personali sono previamente informati oralmente o per iscritto circa:
a) le finalità e le modalità del trattamento cui sono destinati i dati;
b) la natura obbligatoria o facoltativa del conferimento dei dati;
c) le conseguenze di un eventuale rifiuto di rispondere;
d) i soggetti o le categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati, e l’ambito di diffusione dei dati medesimi;
e) i diritti di cui all’articolo 7;
f) gli estremi identificativi del titolare e, se designati, del rappresentante nel territorio dello Stato ai sensi dell’articolo 5 e del responsabile. Quando il titolare ha designato più responsabili è indicato almeno uno di essi, indicando il sito della rete di comunicazione o le modalità attraverso le quali è conoscibile in modo agevole l’elenco aggiornato dei responsabili. Quando è stato designato un responsabile per il riscontro all’interessato in caso di esercizio dei diritti di cui all’articolo 7, è indicato tale responsabile.
2. L’informativa di cui al comma 1 contiene anche gli elementi previsti da specifiche disposizioni del presente codice e può non comprendere gli elementi già noti alla persona che fornisce i dati o la cui conoscenza può ostacolare in concreto l’espletamento, da parte di un soggetto pubblico, di funzioni ispettive o di controllo svolte per finalità di difesa o sicurezza dello Stato oppure di prevenzione, accertamento o repressione di reati.
3. Il Garante può individuare con proprio provvedimento modalità semplificate per l’informativa fornita in particolare da servizi telefonici di assistenza e informazione al pubblico.
4. Se i dati personali non sono raccolti presso l’interessato, l’informativa di cui al comma 1, comprensiva delle categorie di dati trattati, è data al medesimo interessato all’atto della registrazione dei dati o, quando è prevista la loro comunicazione, non oltre la prima comunicazione.
5. La disposizione di cui al comma 4 non si applica quando:
a) i dati sono trattati in base ad un obbligo previsto dalla legge, da un regolamento o dalla normativa comunitaria;
b) i dati sono trattati ai fini dello svolgimento delle investigazioni difensive di cui alla legge 7 dicembre 2000, n. 397, o, comunque, per far valere o difendere un diritto in sede giudiziaria, sempre che i dati siano trattati esclusivamente per tali finalità e per il periodo strettamente necessario al loro perseguimento;
c) l’informativa all’interessato comporta un impiego di mezzi che il Garante, prescrivendo eventuali misure appropriate, dichiari manifestamente sproporzionati rispetto al diritto tutelato, ovvero si riveli, a giudizio del Garante, impossibile.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: